Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 21 Febbraio 2018 - ore 20:02
 
PRELIEVO MULTIORGANO A BORGO
PRELIEVO MULTIORGANO A BORGO
Nuova vita per nove persone

Si è realizzata una migliore qualità della vita per ben nove, persone affette da patologie croniche, grazie al prelievo multiorgano che è stato effettuato nei giorni scorsi nell’ospedale di Borgo San Lorenzo. L’importante gesto di solidarietà ha reso infatti possibile un trapianto di fegato a Pisa, a breve due pazienti riceveranno i tessuti corneali che sono in preparazione presso la Banca di Lucca, a quattro pazienti andranno i segmenti ossei che si trovano presso la Banca di Bologna e ad altri due pazienti il tessuto cutaneo depositato nella Banca di Siena.

 

Il prelievo multiplo di organi e tessuti richiede una qualità gestionale elevata: si tratta di una difficile procedura con l’avvicendamento di numerosi operatori sanitari che devono supportare le équipe regionali e nazionali provenienti dai vari centri e l’Ospedale del Mugello ha dato prova di alta professionalità e di essere in grado di affrontare la complessità organizzativa.

 

Il prelievo è avvenuto a seguito del decesso, per emorragia cerebrale spontanea, di un paziente; il delicato percorso, una volta accertata l’idoneità e l’adesione da parte dei familiari, è stato attivato dal Coordinamento donazioni e trapianti aziendale (diretto dal dottor Alessandro Pacini) e coordinato da dottor Vieri Parrini e dall’infermiere coordinatore Roberto Grieco.

 

Sono intervenuti i medici e gli infermieri della rianimazione e della sala operatoria che hanno sostenuto efficacemente tutto il processo di valutazione richiesto dall’Organizzazione Nazionale Trapianti e le attività delle varie équipe chirurgiche regionali ed extraregionali che sono intervenute nell’Ospedale mugellano per effettuare il prelievo degli organi e dei tessuti.

 

I cittadini del Mugello, ha detto il dottor Pacini, sono molto sensibili al tema della donazione ricordando che si ha la possibilità di esprimere in vita la propria volontà alla donazione recandosi sia nei distretti sanitari che presso gli uffici anagrafe dei Comuni e non solo al momento del rinnovo della Carta di Identità, ma in qualsiasi momento.


04/11/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SASSO COLPISCE UN´AUTO IN A1
 
SASSO COLPISCE UN´AUTO IN A1
Ferito agli occhi un uomo

Tre uomini, che a bordo di un suv stavano venendo a Firenze per motivi di lavoro, hanno visto l&a ...

SPACCIO NEL CENTRO DI ACCOGLIENZA
 
SPACCIO NEL CENTRO DI ACCOGLIENZA
Arrestato un richiedente asilo

I carabinieri di Empoli hanno arrestato A.M., nigeriano di 24 anni, ospite del centro profughi di ...

SI ACCAMPANO SOTTO UN PALAZZO
 
SI ACCAMPANO SOTTO UN PALAZZO
Allontanati dalla polizia municipale

Si erano accampati sotto i loggiati di una palazzina a Gavinana, ma la Polizia Municipale allonta ...

QUATTRO NUOVI BUS DI LI-NEA
 
QUATTRO NUOVI BUS DI LI-NEA
In servizio tra Scandicci e le Signe

Quattro bus nuovi per migliorare il servizio tra Scandicci e le Signe. Li-nea spa conferma il pro ...

CHIUSA VIA QUINTINO SELLA
 
CHIUSA VIA QUINTINO SELLA
Per il cedimento della carreggiata

Via Quintino Sella all’incrocio con via di Bellariva è stata chiusa nel pomeriggio d ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.