Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 24 Novembre 2017 - ore 23:15
 
ATAF, NESSUN TAGLIO DEI CHILOMETRI
ATAF, NESSUN TAGLIO DEI CHILOMETRI
Aumento del biglietto e della tassa di soggiorno

Nessun taglio di chilometri delle linee Ataf e quindi la garanzia per i posti di lavoro. È quanto ha assicurato il sindaco Dario Nardella nel corso della comunicazione in consiglio comunale sul trasporto pubblico anche in vista dell’entrata in servizio delle linee 2 e 3 della tramvia. “La linea 1 si appresta a raggiungere il record di 14 milioni di passeggeri all’anno e questo ci fa ben sperare anche per le linee 2 e 3, che entreranno a regime il prossimo anno secondo gli impegni presi – ha sottolineato il sindaco - . Con le tre linee in funzione contiamo di arrivare complessivamente a 37 milioni di passeggeri all’anno, il che significa abbattimento delle emissioni di CO2, quindi meno inquinamento e meno traffico perché si lasceranno a casa più di 20 mila auto. Ovviamente con l’entrata in funzione delle due nuove linee dobbiamo ripensare tutto il sistema delle linee di autobus. Secondo gli accordi originari, stabiliti dalla gara regionale della Toscana sul trasporto pubblico locale, avremmo dovuto perdere 1 milione e mezzo di chilometri di trasporto pubblico locale su gomma con l’ulteriore rischio di esuberi tra i lavoratori di Ataf. Oggi, come Amministrazione comunale, abbiamo preso un impegno – ha continuato il sindaco – : trovare le risorse per avere questo milione e mezzo di chilometri che quindi si aggiungerà alle due linee di tramvie. In questo modo, a partire dal prossimo anno, avremo un sistema di trasporto pubblico locale gomma-ferro che sarà tra i più avanzati d’Italia. Abbiamo intenzione di trovare i soldi attraverso un aumento della tassa di soggiorno perché non possiamo far pagare ai nostri cittadini residenti con ulteriori aumenti delle tasse locali questo impegno. E anche attraverso il recupero dell’evasione che ha fatto emergere nuova base imponibile e quindi nuove risorse”. Tornando alla tassa di soggiorno, il sindaco ha aggiunto: “È con le risorse che ci verranno dal sistema turistico che potremmo finanziare questo importante passo in avanti sul miglioramento di tutto il modello di trasporto pubblico locale”.

Il sindaco Nardella ha parlato anche, dell’adeguamento del titolo di viaggio previsto dal contratto ponte: “era già presente nella gara regionale, è un aggiornamento automatico da 1,20 a 1,50 euro che riguarderà tutti i bus urbani della Toscana ed è in linea con molte altre città italiane. Su questo punto abbiamo posto alcune condizioni: prima di tutto l’adeguamento non entrerà in vigore prima dell’avvio delle linee tranviarie 2 e 3 in modo da offrire agli utenti un servizio migliore; e soprattutto non toccherà gli abbonamenti”.


31/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
CONSIGLIO COMUNALE A SOLLICCIANO
 
CONSIGLIO COMUNALE A SOLLICCIANO
Lunedì 11 dicembre

Nel corso dell’ultima conferenza dei capigruppo è stata individuata e confermata la ...

MUORE LA FIGLIA DI LEONARDO MARRAS
 
MUORE LA FIGLIA DI LEONARDO MARRAS
Il mondo politico si stringe intorno al consigliere

Un gravissimo lutto ha colpito la famiglia del capogruppo del Pd in Consiglio Regionale, Leonardo ...

2 MILIONI PER BROZZI, PIAGGE E QUARACCHI
 
2 MILIONI PER BROZZI, PIAGGE E QUARACCHI
In arrivo dal Piano delle periferie

In arrivo 2 milioni di euro per la periferia ovest della città grazie al Piano Nazionale p ...

UNITY IN DIVERSITY
 
UNITY IN DIVERSITY
Consegnata al Papa la carta dei sindaci

E’ stata consegnata a Monsignor Sánchez Sorondo affinché sia portata all&rsqu ...

SI APRE UNITY IN DIVERSITY
 
SI APRE UNITY IN DIVERSITY
Da Palazzo Vecchio al Vaticano

Si è aperta questa mattina, con il saluto del sindaco Dario Nardella, la prima giornata di ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.