Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 24 Novembre 2017 - ore 23:14
 
MANCANZA DI SPAZI ALL´ACCADEMIA
MANCANZA DI SPAZI ALL´ACCADEMIA
E la direttrice è costretta a lavorare da casa

La direttrice della Galleria dell´Accademia di Firenze, la casa del David di Michelangelo, "sfrattata" dal suo ufficio e costretta a lavorare da casa per "l´assenza cronica di spazi in galleria". A raccontarlo, è stata lei stessa, Cecilie Hollberg, oggi a margine della presentazione di alcune opere recentemente acquisite dalla Galleria. "Giovedì e venerdì mi ritroverò a dovermi auto-esiliare dal mio stesso ufficio, obbligata a fare ´homeworking´, a lavorare da casa - si è sfogata parlando con i giornalisti -, arrivano i nostri sindaci revisori, per fare la verifica di cassa del museo, ed essendo costantemente a corto di spazi, dovrò cedere loro il mio stesso ufficio".

Più volte la Hollberg ha lamentato il problema della ristrettezza dei locali a disposizione della Galleria; attualmente è in corso una trattativa con l´adiacente Accademia di belle arti che potrebbe cedere alcune sale al celebre museo perché possa ampliarsi. "Ma occorre individuarne altri, in centro, da offrire alla scuola come compensazione, cosa che io ho sollecitato più volte alle istituzioni coinvolte in questa trattativa - ha sottolineato la Hollberg - e tutto questo dovrebbe avvenire rapidamente, perché, lo voglio ripetere fino a perdere il fiato, abbiamo bisogno di spazi, spazi, spazi".

La direttrice è poi tornata anche sul caso del turista spagnolo che ieri pomeriggio si è completamente spogliato davanti al David di Michelangelo: "Quello che è avvenuto è ridicolo e triste. Questo personaggio è stato denunciato".

 

Per quanto riguarda le opere acquistate si tratta di quattro tavole di Mariotto di Nardo (Firenze, 1365 circa - 1424 circa), ovvero due sportelli raffiguranti coppie dei santi, rispettivamente Giovanni Battista con Nicola di Bari e Antonio abate con Giuliano, e due semilunette, una con l´angelo annunziante e l´altra con la Vergine annunziata, e del busto marmoreo ritraente Giovanni Battista Niccolini dello scultore toscano dell´Ottocento Lorenzo Bartolini. Gli sportelli di Mariotto di Nardo - già sottoposti alla dichiarazione d´interesse da parte dello Stato - che erano esposti alla 30/a Biennale Nazionale dell´Antiquariato conclusasi recentemente a Firenze, nello stand dell´antiquario Matteo Salamon di Milano, sono stati acquistati dalla Galleria dell´Accademia al prezzo di trecentomila euro. Negli stessi giorni della Biennale, Angelo Tartuferi, vicedirettore del museo fiorentino e specialista di pittura antica, ha identificato le due semilunette con le figure dell´Annunciazione come parti terminali superiori dei medesimi sportelli; la Galleria è quindi riuscita ad assicurarsi anche questi ulteriori dipinti ricomparsi sul mercato, al prezzo di centosettantamila euro. Si tratta nel complesso, è stato spiegato durante la presentazione, cui ha preso parte la direttrice Cecilie Hollberg, di valutazioni economiche in linea con i valori di mercato interno per i dipinti dei Primitivi, e sottostimate se le opere fossero andate sul mercato internazionale.

 

"Per accaparrarcene abbiamo comunque dovuto procedere ad una variazione di bilancio, ma sono stata ben contenta di farla", ha commentato Hollberg. Il busto del Bartolini, esposto alla stessa Biennale nello stand dell´antiquario fiorentino Giovanni Pratesi, è stato invece donato al Museo dall´Associazione Amici della Galleria dell´Accademia di Firenze.

FONTE: firenze.repubblica.it


23/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
XXVI PREMIO FIESOLE NARRATIVA
 
XXVI PREMIO FIESOLE NARRATIVA
Vince Alberto Schiavone

L’opera di Alberto Schiavone ha conquistato la giuria - presieduta da Franco Cesati e compo ...

MOSTRA DI ONOFRIO PEPE
 
MOSTRA DI ONOFRIO PEPE
Al Museo dell´Opera del Duomo

Apre a Firenze, nello Spazio mostre temporanee del Museo dell’Opera del Duomo, dal 16 novem ...

ARTISTI DI STRADA NELLE PERIFERIE
 
ARTISTI DI STRADA NELLE PERIFERIE
Nuove postazioni disponibili

Non solo centro storico, l’arte di strada arriva nelle periferie per animare gli spazi freq ...

FIORINO D´ORO A HEIKAMP
 
FIORINO D´ORO A HEIKAMP
Storico e collezionista d´eccezione

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha consegnato il Fiorino d’oro, massima onorificenza c ...

STATUA DI URS FISCHER
 
STATUA DI URS FISCHER
Torna in piazza Signoria dopo i controlli

L’opera dell’artista svizzero Urs Fischer, la scultura intitolata Francesco, raffigur ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.