Firenze in diretta
Firenze, Martedì 25 Settembre 2018 - ore 16:01
 
CAREGGI CAMBIA MENU´
CAREGGI CAMBIA MENU´
I pazienti potranno scegliere cosa mangiare

Per la prima volta l’Ospedale Careggi cambia menù. Dopo mezzo secolo si riorganizza la vecchia cucina e si attiva un servizio di ristorazione personalizzata. Una rivoluzione che mette al centro la persona ricoverata con i suoi bisogni nutrizionali e gusti personali.

Ordinare portate preparate non solo in base a esigenze dietetiche, ma anche secondo le preferenze dei pazienti è possibile con l’utilizzo dei vassoi personalizzati, una soluzione che supera il vecchio carrello del vitto e la lenta distribuzione delle pietanze in reparto.

Il servizio prevede circa 2500 pasti al giorno tra prima colazione, pranzo e cena, consegnati rapidamente da 60 carrelli dotati di una sezione riscaldata e una refrigerata per mantenere la giusta temperatura e i sapori dei cibi nelle due parti dei vassoi. Il costo è di circa 350 mila euro al mese, compresa la fornitura di acqua minerale.

Gli ordini sono presi al letto di ciascun paziente dal personale di Careggi con un tablet, dopo la prescrizione da parte del medico del regime dietetico di ogni degente. Ci sono circa 25 tipologie di diete standard ed è sempre possibile richiedere al servizio interno Produzione Dietetica e Nutrizione la predisposizione di diete personalizzate in base a specifiche esigenze.

Per esempio al pranzo del lunedì è possibile scegliere fra due primi: pasta pomodoro olive e capperi o pasta al cavolfiore e fra due secondi scaloppina di tacchino ai funghi o merluzzo al pomodoro, oppure ricotta. La proposta dei contorni prevede zucchine trifolate, fagiolini, carote o ceci all’olio.

Il menù prevede alcune scelte fisse e varie alternative che cambiano tutti i giorni con una rotazione ogni due settimane.


12/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
ALBERO ABBATTUTO
 
ALBERO ABBATTUTO
Era a rischio per il forte vento

Un albero di proprietà del Comune, posto all´interno di una rotatoria in via del Gignoro, ...

CONTINUA L´ALLERTA VENTO
 
CONTINUA L´ALLERTA VENTO
Raffiche superiori a 50 km/h

Continua fino a domani l’allerta per rischio vento forte in corso a Firenze. Il nuovo bolle ...

IL CHIANTI DIVENTA ´SHIANDI´
 
IL CHIANTI DIVENTA ´SHIANDI´
Il marchio registrato in caratteri cinesi

Il Chianti parla e scrive cinese. Dopo una lunghissima trafila burocratica, il marchio vino Chian ...

LA FIRENZE DEL FUTURO
 
LA FIRENZE DEL FUTURO
Disegnata dai bambini

Sono stati decine e decine bimbi e ragazzi che hanno partecipato al laboratorio “La citt&ag ...

NONNO ASCOLTAMI
 
NONNO ASCOLTAMI
Controlli gratuiti dell´udito

"E´ per noi un grande piacere ospitare questa campagna. La Regione Toscana punta da tempo sulla p ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.