Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 13 Dicembre 2017 - ore 10:17
 
GIORNATA MONDIALE DELLE BAMBINE E DELLE RAGAZZE
GIORNATA MONDIALE DELLE BAMBINE E DELLE RAGAZZE
Firenze aderisce alla campagna ´Indifesa´

Firenze aderisce alla sesta edizione della campagna ‘Indifesa’ realizzata dalla ong Terres des hommes per celebrare la Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze che si celebra oggi in tutto il mondo. Lo striscione arancione, colore scelto dalla ong e dalle nazioni Unite per dire no alla violenza di genere, con la scritta ‘11 ottobre - Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze’, sarà esposto per tutta la giornata di oggi su Palazzo Canacci, la sede dell’assessorato al Welfare. L’obiettivo della Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze è stimolare la diffusione di una cultura del rispetto e della prevenzione della violenza e della discriminazione di genere.

I dati contenuti nel dossier della campagna ‘Indifesa’ di Terre des Hommes, impegnata da oltre 50 anni nella protezione dell’infanzia, ci dicono che in Italia quasi mille minori ogni anno sono vittime di abusi sessuali, circa 2 bambini ogni giorno. Lo scorso anno poi si è registrato un vero record: 5.383 minori vittima di violenza, non solo sessuale; si tratta di circa 15 bambini ogni giorno. In sei casi su 10 si tratta di bambine. Un dato che segna un preoccupante 6% in più rispetto all´anno precedente.

“Anche Firenze dice no alla violenza contro le donne - hanno detto l’assessore alle Pari opportunità Sara Funaro e la presidente della Commissione Pari opportunità Serena Perini - e l’adesione alla Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze vuole essere un’ulteriore occasione per sensibilizzare i cittadini sui temi delle discriminazioni di genere, delle violenze e delle disuguaglianze di cui troppo spesso sono vittime le bambine e le ragazze”. “La nostra amministrazione è fortemente impegnata nella tutela dei diritti delle donne di tutte le età e nella diffusione di una cultura del rispetto - hanno concluso Funaro e Perini - come dimostrano, solo per fare due esempi, l’ordinanza del sindaco Nardella contro lo sfruttamento della prostituzione e il progetto ‘Minor Net - Reti di sostegno ai minori stranieri non accompagnati portatori di fragilità’, che prevede la presenza in città di un appartamento protetto dove le minorenni straniere sole che arrivano nel nostro Paese e che subiscono violenza possono risiedere in sicurezza e sotto lo sguardo attento di operatori specializzati presenti al loro fianco 24 ore su 24”.


11/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
LA MUSICA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE
 
LA MUSICA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE
Sei canzoni scritte da studenti toscani

La musica, si sa, è un linguaggio universale e su temi anche difficili le canzoni possono ...

IL REGALO E´ SOLIDALE
 
IL REGALO E´ SOLIDALE
Due negozi speciali in via de´ Ginori

Il regalo di Natale sta diventando sempre più un regalo solidale.

Bando al consumi ...

SALGONO I LIVELLI DI OMBRONE E BISENZIO
 
SALGONO I LIVELLI DI OMBRONE E BISENZIO
Scuole chiuse in vari comuni fiorentini

I livelli idrometrici del fiume Bisenzio e del torrente Ombrone Pistoiese sono in salita e perman ...

LA MAFIA IN TOSCANA
 
LA MAFIA IN TOSCANA
Il rapporto della Normale di Pisa

"La Toscana non è terra di mafia, ma la mafia c´è". Lo diceva lo scomparso gi ...

PROLUNGATA L´ALLERTA ROSSA
 
PROLUNGATA L´ALLERTA ROSSA
Maltempo fino alle 13 di martedì

E´ stata prolungata fino a domani l´allerta rossa per l´Alta Toscana per rischi ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.