Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 26 Settembre 2018 - ore 13:45
 
PIAZZA SIGNORIA DIVENTA UN SET
PIAZZA SIGNORIA DIVENTA UN SET
Per il film su Michelangelo

Piazza della Signoria diventa un set cinematografico per un giorno. Lunedì prossimo 16 ottobre, infatti, la piazza farà da sfondo ad alcune scene del film ‘Il peccato. Una visione’ del maestro Andrei Konchalovsky dedicato a Michelangelo Buonarroti.

Il film, prodotto dalla Fondazione Andrei Konchalovsky per il sostegno al Cinema e alle Arti Sceniche e Jean Vigo Italia con Rai Cinema, è una produzione russo-italiana. Il film è inoltre sostenuto dal programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, in collaborazione con Toscana Film Commission. Le riprese sono iniziate alla fine di agosto e andranno avanti per 14 settimane tra la Toscana e il Lazio, nei luoghi di Michelangelo, a partire dal Monte Altissimo (cave Henraux), al Castello Malaspina di Massa e poi a Firenze, Arezzo, Montepulciano, Carrara, Bagno a Ripoli, Pienza, Monte San Savino, Tarquinia, Caprarola, fra gli altri, e naturalmente Roma. Il ruolo di Michelangelo è interpretato da Alberto Testone mentre Massimo De Francovich vestirà i panni di Papa Giulio II, ma per lo più il regista ha scelto di lavorare con attori non professionisti.

In piazza della Signoria sarà allestito un set imponente: dalla serata del 15 ottobre, ore 20.30, è previsto l’arrivo di camion per la stesura di sabbia e paglia davanti all’arengario (il materiale sarà disteso su un telo di plastica sotto la sabbia, a protezione della pavimentazione e per una più facile rimozione). L’area interessata dalla riprese sarà quella compresa tra la Loggia dei Lanzi (dove sarà comunque mantenuto un passaggio pedonale) e il cantiere della Fontana del Nettuno fino all’altezza del Chiasso dei Baroncelli. Le riprese interesseranno la facciata principale di Palazzo Vecchio e la parte di Arengario su cui poggia il David. Dal terrazzino verrà fatto penzolare il manichino di un impiccato (le operazioni di preparazione per il fissaggio del manichino inizieranno il 13 ottobre ed è prevista la rimozione momentanea delle bandiere e dello stendardo per Giulio Regeni; il manichino vero e proprio sarà appeso la mattina del 16).


11/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
APPROVATO IL LOGO ´NO SLOT´
 
APPROVATO IL LOGO ´NO SLOT´
Potranno esporlo i bar privi delle macchinette mangia soldi

Lo schermo di una slot machine, su cui scorrono le lettere che formano la scritta No slot. E´ il ...

ALBERO ABBATTUTO
 
ALBERO ABBATTUTO
Era a rischio per il forte vento

Un albero di proprietà del Comune, posto all´interno di una rotatoria in via del Gignoro, ...

CONTINUA L´ALLERTA VENTO
 
CONTINUA L´ALLERTA VENTO
Raffiche superiori a 50 km/h

Continua fino a domani l’allerta per rischio vento forte in corso a Firenze. Il nuovo bolle ...

IL CHIANTI DIVENTA ´SHIANDI´
 
IL CHIANTI DIVENTA ´SHIANDI´
Il marchio registrato in caratteri cinesi

Il Chianti parla e scrive cinese. Dopo una lunghissima trafila burocratica, il marchio vino Chian ...

LA FIRENZE DEL FUTURO
 
LA FIRENZE DEL FUTURO
Disegnata dai bambini

Sono stati decine e decine bimbi e ragazzi che hanno partecipato al laboratorio “La citt&ag ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.