Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 18 Ottobre 2017 - ore 20:30
 
OPERAIO MUORE A EMPOLI
OPERAIO MUORE A EMPOLI
Aveva moglie e tre figli

Un operaio quarantaseienne, Guerino Elia, è morto stamattina a Pozzale, vicino a Empoli, dopo essere caduto da un´altezza di sette metri.

L´uomo stava lavorando sul tetto dell´azienda Unilabel per conto di una ditta di Poggio a Caiano, quando, per motivi ancora in corso di accertamento, è precipitato a terra.

Immediati i soccorsi del 118, che ha cercato di rianimare il quarantaseienne, ma non c´è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Elia lascia una moglie e tre figli.

Sempre stamattina c´è stato a Empoli un altro incidente sul lavoro che ha visto un quarantenne rimanere ferito in modo grave. L´uomo è stato portato con l´elisoccorso all´ospedale di Careggi, dove è ricoverato in codice rosso.

Cordoglio è stato espresso da

Mauro Fuso (segretario Cgil Toscana con delega a salute e sicurezza luoghi lavoro) e dalla sindaca di Empoli, Brenda Barnini, che ha dichiarato: «Ho appreso con profondo dolore della morte di un uomo di 46 anni rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro, questa mattina, mentre si trovava in una azienda della nostra città. Notizie come questa ci colpiscono e ci amareggiano profondamente. Non potrebbe essere altrimenti di fronte a un padre di famiglia che se ne va in giovane età e in un modo così tragico.

«Non conosciamo le cause all’origine di questo tragico episodio – sottolinea il sindaco – ma come istituzioni intendiamo rimarcare l’importanza della prevenzione e delle condizioni di sicurezza sul posto di lavoro, che devono essere un obiettivo condiviso e sostenuto dall’attenzione e dalla collaborazione di tutte le parti interessate».

«Alla famiglia di Guerino Elia, alla moglie, ai tre figli e a tutti i suoi cari – conclude Barnini – va la mia personale vicinanza, unita a quella dell’Amministrazione Comunale e della Città tutta. Vicinanza umana alla famiglia e sostegno al lavoro delle istituzioni che avranno il compito di chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. Insistere sulla prevenzione ad ogni livello: un impegno che riguarda tutti».


05/10/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
RAGAZZA FERITA A MONTELUPO
 
RAGAZZA FERITA A MONTELUPO
Ancora nessun indagato

Gli inquirenti sono riusciti a interrogare la ragazza di diciassette anni gravemente ferita nella ...

SACERDOTE RAPITO IN NIGERIA
 
SACERDOTE RAPITO IN NIGERIA
E´ vivo e ha telefonato alla madre

Don Maurizio Pallù è vivo e sta bene. A riferirlo, in una veglia di preghiera organ ...

DEGRADO IN VIA PALAZZUOLO
 
DEGRADO IN VIA PALAZZUOLO
Ragazza si ´buca´ in pieno giorno

La vita degli abitanti di via Palazzuolo è sempre più difficile anche perchè ...

CONCORSOPOLI ALL´UNIVERSITA´
 
CONCORSOPOLI ALL´UNIVERSITA´
Revocati i domiciliari per 6 professori

Attenuate le misure cautelari nei confronti di sei professori sui sette che erano finiti agli arr ...

REGIONE: INCONTRO CON I VERTICI RIFLE
 
REGIONE: INCONTRO CON I VERTICI RIFLE
Per il recupero di corrette relazioni sindacali

La Regione ha incontrato oggi i rappresentanti della Rifle&Co, marchio storico dell´abbiglia ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.