Firenze in diretta
Firenze, Martedì 25 Luglio 2017 - ore 22:43
 
FIORENTINA-LAZIO 3-2
FIORENTINA-LAZIO 3-2
Succede tutto nel secondo tempo

La Fiorentina affronta la Lazio con Tatarusanu in porta, Astori, De Maio e Tomovic in difesa, a centrocampo Maxi Olivera, Cristoforo, Vecino e Chiesa e Borja Valero e Bernardeschi a sostegno di Babacar. 

La Lazio invece scende in campo con sette titolari in meno rispetto alla gara disputata con la Sampdoria. Inzaghi ha deciso evidentemente di risparmiare i suoi migliori giocatori per la finale di Coppa Italia che giocherà mercoledì contro la Juventus.

Passano appena due minuti e la Lazio si rende subito pericolosa su calcio d´angolo con Tatarusanu costretto alla deviazione sopra la traversa.

Al 10´ primo acuto viola con un tiro da fuori di Bernardeschi che Strakosha riesce a intercettare.

Al 18´ occasione d´oro per Babacar che però spreca da pochi passi. Due minuti dopo è Luis Alberto a sfiorare la traversa con una punizione dal limite.

Al 28´ grandissima parata di Tatarusanu che riesce a sventare un tiro a giro di Luis Alberto, poi ci pensa Tomovic a impedire a Lukaku di intervenire.

I fischi fanno da sfondo alla chiusura di un brutto primo tempo per i viola.

Il secondo tempo ricomincia come era finito il primo con la Fiorentina in sofferenza e la Lazio che prova a segnare. E Keita ci riesce al 10´ con una fuga solitaria propriziata da un fallo non fischiato a Cristoforo. Il suo tiro viene smorzato da Tatarusanu ma finisce comunque in rete.

La reazione viola è affidata a Babacar che però trova una grande parata di Strakosha a sbarrargli la strada del gol.

Al 19´ Sousa procede a un triplo cambio, che si rivelerà decisivo per la partita, Tello per Chiesa, Crisotforo per Kalinic e Maxi Olivera per Sanchez.

E al 21´ la Fiorentina raggiunge il pareggio con un perfetto colpo di testa di Babacar, su cross di Vecino, che si infila all´angolino basso dove il portiere non può arrivare.

Passano due minuti e ci prova ancora Vecino con un destro su cui Strakosha mette una pezza.

Al 25´ è la Lazio a cogliere il palo dopo un liscio di De Maio che carambola su Djordjevic.

Al 28´ risultato ribaltato con Kalinic che capitalizza una grande azione di Tello, il cui tiro viene respinto da Strakosha e il numero 9 è pronto al tocco sottoporta, che vale il 2-1.

Al 30´ i viola passano ancora. Stavolta è Kalinic a inventare un tiro a giro che si stampa sul palo ma quando la palla torna in area piccola Lombardo, con un tocco sfortunato, la mette in rete.

Poi esce Parolo per un infortunio e la Lazio resta in dieci perchè Inzaghi ha già esaurito i cambi.

Al 35´ però, nonostante l´inferiorità numerica la Lazio accorcia le distanze con Murgia che colpisce di testa indisturbato e fa secco Tatarusanu, troppo fuori dai pali per respingere.

Le squadre sono sfilacciate e le occasioni si susseguono. Brutto infortunio per Babacar che in uno scontro di gioco viene colpito alla testa e rimane privo di sensi. Dopo i primi attimi di paura il ragazzo si riprende e torna addirittura a giocare.

Nel finale tante le occasioni da gol per la Fiorentina ma la scarsa mira di Kalinic e Tello non permette ai viola di concretizzare.

I giocatori gigliati nel secondo tempo hanno voluto la vittoria e l´hanno difesa con tutti gli uomini a disposizione. L´ultimo salvataggio in difesa lo ha fatto Kalinic.

Tre punti che mantengono in vita le speranze per il sesto posto, anche se la prossima partita a Napoli la Fiorentina dovrà fare a meno sia di Astori che di Borja Valero, che saranno squalificati.

Sara Aldobrandi


13/05/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
MILIC VENDUTO ALL´OLIMPIAKOS PIREO
 
MILIC VENDUTO ALL´OLIMPIAKOS PIREO
Alla Fiorentina 1,5 milioni di euro

La Fiorentina comunica che questa mattina il calciatore Hrvoje Milic ha lasciato il ritiro di Moe ...

BERNARDESCHI E´ DELLA JUVENTUS
 
BERNARDESCHI E´ DELLA JUVENTUS
Chiusa la trattativa a 40 milioni più bonus

Si conclude la telenovela di Bernardeschi alla Juventus con il passaggio del giocatore carrarino ...

BERNARDESCHI NON VA IN RITIRO
 
BERNARDESCHI NON VA IN RITIRO
Kalinic lascia ancora Moena

Non c´è pace per la Fiorentina, oggi doppio problema, Kalinc, che era arrivato in ri ...

PRIMAVERA DELLA FIORENTINA
 
PRIMAVERA DELLA FIORENTINA
Il nuovo allenatore è Bigica

La Fiorentina comunica di aver raggiunto un accordo con il Mister Emiliano Bigica, a cui sar&agra ...

FIORENTINA, ARRIVA HRISTOV
 
FIORENTINA, ARRIVA HRISTOV
Diciottenne bulgaro

La Fiorentina comunica ufficialmente di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prest ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.