Firenze in diretta
Firenze, Sabato 21 Aprile 2018 - ore 01:50
 
IL GELO DANNEGGIA LE VITI
IL GELO DANNEGGIA LE VITI
Danni per 80 milioni in Toscana

Oltre il 20% della produzione andata distrutta per un valore di circa 80 milioni di euro. E´ la stima di Confagricoltura Toscana che fa il bilancio dei danni nei vitigni dopo l´improvvisa ondata di gelo che ha colpito buona parte della Toscana mettendo in ginocchio numerose aziende alle prese con temperature scese anche sotto lo zero.

Danni abbastanza contenuti si sono registrati sulle aree litoranee, come a Bolgheri ed in Val di Cornia, e della Toscana meridionale, dove sulle colline di Scansano, di Capalbio ed in quasi tutta la Maremma le temperature solo raramente sono scese oltre i livelli critici.

Danni maggiori, sebbene riguardanti solo le porzioni inferiori dei versanti, a Montalcino, mentre nelle zone di produzione del Chianti, del Chianti Classico e di Rufina, si registra una rilevante intensità di danno, mediamente superiore al 20% con alcune aziende che hanno perso fino al 90% della produzione.

"Non è ancora finita – spiega Francesco Colpizzi, presidente della Federazione Vitivinicola di Confagricoltura Toscana – siamo in apprensione per i prossimi giorni. Le stime fatte non sono ancora definitive e, se per un verso le viti possono ancora reagire – benché in piccola parte - germogliando dai complessi gemmari secondari, per l´altro, purtroppo, in base alle previsioni meteo dei prossimi giorni i danni sarebbero destinati ad aumentare. La fotografia dei nostri vigneti ad oggi è desolante. Inoltre solo una minima parte dei danni sofferti potrà essere oggetto di risarcimento alle aziende visto che, in base alle norme comunitarie che riconoscono lo stato di calamità soltanto al superamento del 30% di danni, le assicurazioni per avversità atmosferiche previste dalle politiche comunitarie interverranno ad indennizzare le aziende solo oltre tale soglia."


21/04/17

   
  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
UN GIORNO DA ARTIGIANO
 
UN GIORNO DA ARTIGIANO
L´assessore Gianassi diventa carrozziere

E’ stata un’esperienza unica per l’assessore comunale Federico Gianassi: carroz ...

UN AIUTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA
 
UN AIUTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA
In Toscana sono 11 al giorno

Arriva dalla Regione Toscana un aiuto concreto alle donne vittime di violenze. E´ quanto prevedon ...

CHIUSURE IN FIPILI
 
CHIUSURE IN FIPILI
Tre notti tra il 19 e il 27 aprile

Sulla strada di Grande Comunicazione Firenze Pisa Livorno per lavori di asfaltatura sono previste ...

DIMINUISCONO I MORTI SUL LAVORO
 
DIMINUISCONO I MORTI SUL LAVORO
In flessione anche le malattie professionali

"Gli infortuni mortali sul lavoro e le malattie professionali sono in lenta decrescita, ma il pro ...

GLI ARAZZI MEDICEI TORNANO A FIRENZE
 
GLI ARAZZI MEDICEI TORNANO A FIRENZE
Accordo tra il Quirinale e Palazzo Vecchio

Venti arazzi dedicati alle Storie di Giuseppe, commissionati dal duca Cosimo I de’ Medici, ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.