Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 26 Maggio 2017 - ore 07:29
 
MOLESTA UNA RAGAZZA A RUFINA
MOLESTA UNA RAGAZZA A RUFINA
Arrestato giovane nigeriano

Sarebbero potute sfociare in un tentativo di violenza sessuale le avances insistenti di un giovane nigeriano nei confronti di una ragazza brasiliana, ma il tempestivo intervento dei carabinieri di Figline Valdarno ha evitato il peggio.

Il tutto è accaduto nella tranquilla stazione ferroviaria di Rufina, dove il ragazzo nigeriano, ospitato da un locale centro di accoglienza per richiedenti asilo, ha deciso di dichiarare il proprio amore verso la giovane brasiliana, residente a Rufina insieme alla sorella, sposa di un ragazzo del luogo.

Purtroppo, però, la dichiarazione d’amore del giovane, rigorosamente in inglese, non è stata corrisposta e ciò ha innescato un’insistente molestia tanto prolungata da impaurire la ragazza, costretta più volte a spostarsi, bloccando in tal modo anche la partenza del treno.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, però, è stata quando il ragazzo ha bloccato anche fisicamente la donna, con tanta violenza da strapparle alcune pagine del libro che stava leggendo. A quel punto il capotreno e gli avventori della stazione ferroviaria hanno avvertito il 112 chiedendo un immediato soccorso.

All’arrivo delle pattuglie, però, il ragazzo si agitava ancor di più, rifiutando di esibire un qualsiasi documento, tentando di aggredire la giovane, divincolandosi e spintonando più volte i militari che lo hanno poi bloccato e arrestato.

La giovane ha sporto denuncia per violenza privata, temendo il reiterarsi di tali comportamenti, visto che entrambi risiedono nel comune di Rufina, peraltro in vie adiacenti.

In considerazione di ciò, il PM di turno della Procura di Firenze disponeva il trattenimento dell’arrestato in camera di sicurezza e in sede di convalida dell’arresto, il GIP applicava la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza con la prescrizione di mantenere una distanza di almeno 100 metri da lei.

Sara Aldobrandi


08/04/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SGOMINATO GRUPPO CRIMINALE
 
SGOMINATO GRUPPO CRIMINALE
Compivano rapine in Toscana e Veneto

Dalle prime ore della giornata odierna, a Caltanissetta, Catania, Misterbianco (CT), Treviso e Ve ...

SPUNTANO LE BARRIERE
 
SPUNTANO LE BARRIERE
Sul Ponte Santa Trinita e alla stazione di Rifredi

Per tutelare le persone indisciplinate, che saltano sulle ´pigne´ di Ponte Santa Trin ...

UFFIZI E ACCADEMIA DIRETTORI A RISCHIO
 
UFFIZI E ACCADEMIA DIRETTORI A RISCHIO
Il Tar mette in discussione le nomine

Due sentenze del Tar del Lazio potrebbero rimettere in discussione le ultime nomine a direttori d ...

PIANTATI 55 ALBERI 
 
PIANTATI 55 ALBERI 
Grazie alle iniziative degli Angeli del Bello

Dopo la giornata di formazione di ieri, il pomeriggio di oggi circa 60 volontari della Fondazione ...

IL TRIBUNALE APRE UNA WEB TV
 
IL TRIBUNALE APRE UNA WEB TV
E´ il primo in Italia

Il Tribunale di Firenze, primo in Italia a farlo, attiva da oggi una web tv per comunicare con i ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.