Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 19 Gennaio 2018 - ore 14:08
 
CHIUDE IL PRONTO SOCCORSO DEL CTO
CHIUDE IL PRONTO SOCCORSO DEL CTO
Dal 7 aprile tutto concentrato a Careggi

Chiude il pronto soccorso del Cto di Careggi. Tutta l´attività, a partire dal 7 aprile passerà al pronto soccorso generale, nel quale si stanno concludendo i lavori per raddoppiare gli spazi. Il trauma center unificato nasce dopo 50 anni, di lavoro del pronto soccorso ortopedico del Cto, i cui ambienti saranno ristrutturati e dedicati ad attività ambulatoriali. La nuova struttura sarà in grado di assorbire circa 130 mila accessi all´anno.

Il complesso sanitario del trauma center si sviluppa su una superficie complessiva di 8 mila metri quadrati, divisi su due livelli. Al piano -1 del padiglione, grazie a un investimento complessivo di oltre 11 milioni di euro, è stata allestita un´area di quasi 4 mila metri quadrati, dedicata alla diagnosi e cura di fratture e traumi ortopedici minori, alla gestione del "codice rosa" per le vittime di violenza, alla casistica di bassa complessità medico-chirurgica, oculistica e otorinolaringoiatrica, gestita anche con percorsi ambulatoriali per i codici minori (See&treat), il tutto supportato da un´area di diagnostica per immagini di nuova concezione. La casistica traumatologia maggiore sarà invece gestita al piano terra dell´edificio, nell´area già attiva dal 2015. Il trauma center, spiega la direzione di Careggi in una nota, "consentirà la piena integrazione di tutti gli specialisti", che insieme agli infermieri e agli operatori socio-sanitari "si aggregano a costituire il cosiddetto trauma team". Complessivamente saranno impiegati circa 400 professionisti della sanità. I pazienti in arrivo al trauma center saranno gestiti dal Nucleo accoglienza medico infermieristica (Nami), un team multidisciplinare che garantirà la precoce presa in carico e il coordinamento del flusso degli accessi.

FONTE: firenze.repubblica.it


20/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
LUDOPATIA, NUOVE RESTRIZIONI
 
LUDOPATIA, NUOVE RESTRIZIONI
La Toscana regione all´avanguardia 

Via libera a maggioranza (nessun voto contrario) alla legge su prevenzione e contrasto delle dipe ...

CANNABIS E FARMACI ORFANI
 
CANNABIS E FARMACI ORFANI
Accordo tra Regione e Farmaceutico Militare

Un accordo importante, che amplia e intensifica la collaborazione tra Regione Toscana e Stabilime ...

CONFARTIGIANATO CRESCONO GLI ASSOCIATI
 
CONFARTIGIANATO CRESCONO GLI ASSOCIATI
Nel 2018 cambiamenti in materia fiscale

Un 2017 che si chiude con il segno più per Confartigianato Firenze, con il numero degli as ...

INFLUENZA, IL PICCO TRA POCHI GIORNI
 
INFLUENZA, IL PICCO TRA POCHI GIORNI
L´epidemia si protrarrà ancora

L’epidemia influenzale raggiungerà il picco fra pochi giorni, ma il rischio influenz ...

SI APRONO LE ISCRIZIONI SCOLASTICHE
 
SI APRONO LE ISCRIZIONI SCOLASTICHE
Dal 16 gennaio al 6 febbraio

Si apriranno domani, 16 gennaio, le iscrizioni per l´anno scolastico 2018/2019. La chiusura ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.