Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 25 Maggio 2017 - ore 18:18
 
SPACCIA DROGA A UNA QUINDICENNE
SPACCIA DROGA A UNA QUINDICENNE
Arrestato dalla polizia dopo la fuga in tramvia

Ieri pomeriggio, al parco delle Cascine di Firenze, la Polizia di Stato ha scoperto un nuovo caso di spaccio a minori e immediatamente arrestato il responsabile.

Intorno alle 15:30, la volante stava facendo il suo consueto giro di controllo quando, in viale Lincoln - particolarmente affollato in occasione del mercato domenicale - si è imbattuta in un gruppetto di ragazzi che, scesi dalla Tramvia, si sono sparpagliati all’interno del parco, raggiungendo alcuni cittadini stranieri.

Gli agenti, senza perder tempo, hanno parcheggiato la “pantera” della Polizia e questa volta, hanno deciso di sfruttare loro i ripari naturali offerti dalla vegetazione, spesso utilizzati invece dai malviventi per nascondere droga.

Passati alcuni minuti appostati dietro ad una folta siepe, hanno assistito ad una scena che vede come protagonisti uno spacciatore gambiano di 32 anni ed una ragazzina di appena 15.

Dopo aver parlato vicino ad una fontana all’interno del parco, il pusher si è spostato di una decina di metri, raccogliendo la sua “merce” dai piedi di un albero.

L’uomo, sempre sotto gli occhi degli operatori, una volta ricevuti pochi euro dalla 15enne, le ha lanciato a terra la corrispettiva dose di marijuana comprata; poi, secondo quanto ricostruito, l’avrebbe anche invitata a fare attenzione alla Polizia e a sbrigarsi.

Gli agenti hanno atteso qualche minuto per non pregiudicare la sicurezza della giovane ma, appena la minore si è allontanata verso piazzale del Re, sono entrati in azione fermandola e sequestrando lo stupefacente.

Più difficoltoso è stato invece bloccare il pusher che, accortosi probabilmente della situazione, si è allontanato rapidamente verso la fermata prendendo al volo la tramvia.

Uno degli agenti gli è andato dietro ed è salito anche lui sul mezzo; approfittando della calca a bordo della vettura, il 32enne straniero è riuscito subito a scendere, dopo aver sferrato contro l’agente anche qualche pugno, andato però a vuoto.

Il poliziotto non si è dato per vinto e la corsa è continuata sull’argine dell’Arno verso Ponte Vespucci; alla fine il fuggitivo è stato bloccato all’altezza del Consolato Americano.

Per l’uomo (“richiedente asilo” e già noto alle forze dell’ordine che, la scorsa estate - proprio nello stesso punto alle Cascine - lo avevano trovato in possesso di oltre 60 grammi di droga tra hashish e marijuana) sono scattate le manette con l’accusa di spaccio a minore e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 


20/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SGOMINATO GRUPPO CRIMINALE
 
SGOMINATO GRUPPO CRIMINALE
Compivano rapine in Toscana e Veneto

Dalle prime ore della giornata odierna, a Caltanissetta, Catania, Misterbianco (CT), Treviso e Ve ...

SPUNTANO LE BARRIERE
 
SPUNTANO LE BARRIERE
Sul Ponte Santa Trinita e alla stazione di Rifredi

Per tutelare le persone indisciplinate, che saltano sulle ´pigne´ di Ponte Santa Trin ...

UFFIZI E ACCADEMIA DIRETTORI A RISCHIO
 
UFFIZI E ACCADEMIA DIRETTORI A RISCHIO
Il Tar mette in discussione le nomine

Due sentenze del Tar del Lazio potrebbero rimettere in discussione le ultime nomine a direttori d ...

PIANTATI 55 ALBERI 
 
PIANTATI 55 ALBERI 
Grazie alle iniziative degli Angeli del Bello

Dopo la giornata di formazione di ieri, il pomeriggio di oggi circa 60 volontari della Fondazione ...

DETENUTO AGGREDISCE DUE AGENTI
 
DETENUTO AGGREDISCE DUE AGENTI
Era ricoverato a Torregalli, paura in ospedale

Attimi di panico ieri all´ospedale Torregalli dove un detenuto ricoverato e piantonato da d ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.