Firenze in diretta
Firenze, Domenica 26 Marzo 2017 - ore 13:08
 
CROTONE AFFONDATO ALL´ULTIMO MINUTO
CROTONE AFFONDATO ALL´ULTIMO MINUTO
Kalinic risolve la partita al 90´

La Fiorentina passa a Crotone segnando allo scadere proprio come era successo domenica scorsa in casa contro il Cagliari.

Anche stavolta è Kalinic, che dopo aver sbagliato una serie infinita di occasioni, ha segnato in quella forse più difficile. Se continua così chiameremo i minuti finali delle partite zona Kalinic, spodestando il vecchio Cesarini.

Ma veniamo alla gara e annotiamo le innumerevoli volte in cui i viola potevano passare in vantaggio molto prima del novantesimo, ma non sono riusciti a concretizzare le azioni fatte e il possesso palla.

La formazione schierata da Sousa vede Tatarusanu in porta, Astori, Gonzalo, Sanchez in difesa, Tello, Badelj, Vecino e Chiesa a centrocampo, Borja Valero e Ilicic dietro a Kalinic.

Si inizia al 2´ con Tello che, imbeccato perfettamente da Ilicic, mette il pallone sopra la traversa.

Al 16´ occasione per il Crotone con Falcinelli che di testa sfiora la traversa. 

Al 23´ comincia la personale battaglia tra Kalinic e la porta del Crotone, con Cordaz che para il suo tiro.

Alla mezz´ora è Ilicic a prendere l´ennesimo palo della sua sfortunata stagione. Un minuto e Kalinic non inquadra lo specchio della porta con un colpo di testa. Al 40´ altra parata decisiva di Cordaz sempre su tiro di Kalinic.

Nel secondo tempo la Fiorentina rientra in campo meno propositiva e al quarto d´ora Falcinelli pareggia il conto dei pali con un tiro da fuori area che si stampa sul legno alla destra di Tatarusanu.

Visto che la squadra era calata Sousa decide di cambiare tre giocatori tra il 21´ e il 25´: Saponara per Chiesa, Babacar per Ilicic e Olivera per Badelj. L´ingresso in campo di Saponara si rivelerà decisivo.

Al 27´ Tatarusanu per poco non fa una frittata con un intervento goffo, che però non viene capitalizzato dai giocatori del Crotone.

Un minuto dopo è ancora Kalinic a divorarsi una gigantesca occasione da gol solo davanti a Cordaz riesce a farsi respingere la conclusione dal portiere crotonese. Al 35 il solito Kalinic mette una palla a giro fuori di pochissimo. 

Quando pensi, va bene oggi non è proprio la sua giornata, ecco Saponara che inventa un passaggio filtrante per Kalinic che, in acrobazia riesce a superare Cordaz, portando a casa una vittoria importantissima per il morale.

Dopo l´appello all´unità lanciato da Corvino, dopo la partita contro il Cagliari e ieri in conferenza stampa, insieme ad allenatore e capitano, una vittoria, contro una squadra che è da tutto l´anno sul fondo della classifica, era indispensabile per ripartire.

Punti che tengono accesa una piccolissima speranza di riconquistare uno dei posti disponibili per tornare in Europa League.

Sara Aldobrandi


19/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
NIENTE AZZURRO PER BERNARDESCHI
 
NIENTE AZZURRO PER BERNARDESCHI
Chiesa alla prima convocazione in Under 21

Per un sogno che si realizza, quello di Chiesa, un risveglio amaro, quello di Bernardeschi, che n ...

SOUSA: ORGOGLIOSO DEI MIEI RAGAZZI
 
SOUSA: ORGOGLIOSO DEI MIEI RAGAZZI
Potevamo concretizzare prima

Paulo Sousa commenta la vittoria contro il Crotone conquistata all´ultimo tuffo grazie a un ...

CORVINO, GONZALO E SOUSA
 
CORVINO, GONZALO E SOUSA
Restiamo uniti fino alla fine

E´ soprattutto nei momenti difficili che l´unione fa la forza e per dare una rapprese ...

ULTRA TRAIL MUGELLO 
 
ULTRA TRAIL MUGELLO 
Torna il 30 aprile la corsa tra la natura

Torna domenica 30 aprile l’Ultra Trail Mugello, la gara 100% natura che quest’anno to ...

PEGASO PER LO SPORT 2017
 
PEGASO PER LO SPORT 2017
Incoronato Niccolò Campriani

E´ Niccolò Campriani, campione mondiale di tiro a segno con due ori vinti ai giochi ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.