Firenze in diretta
Firenze, Mercoledì 29 Marzo 2017 - ore 09:09
 
CAMIONISTI ALLA GUIDA PER 12 ORE
CAMIONISTI ALLA GUIDA PER 12 ORE
Patenti sospese per 3 mesi

Due camionisti italiani, di 50 e 61 anni, sono stati sorpresi dalla Polizia Stradale di Firenze alla guida dei loro TIR per più di 12 ore di fila. I due, originari del siracusano, erano diretti a Catania per consegnare pacchi di medicinali caricati a Milano.

Mentre transitavano sull’A/1, in prossimità di Firenze sono incappati nel dispositivo di controllo a reticolo che, in Toscana, ogni giorno è attuato dalla Polstrada per intercettare sia i delinquenti sia quelli che guidano creando pericolo per sé e gli altri.

Spesso gli incidenti stradali sono causati dalla stanchezza di chi rimane al volante per troppe ore, prima di giungere a destinazione. Le pattuglie della Stradale lo sanno e, su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, monitorano i conducenti di camion e bus, che non possono guidare ad oltranza.

I due camionisti, per eludere i controlli, avevano denunciato lo smarrimento della card da inserire nella scatola nera del mezzo, ove sono registrati tutti i dati di bordo, compresi quelli sull’autista. In realtà non avevano perduto nulla, ma con la denuncia hanno ottenuto il duplicato delle card, in modo da ingannare la scatola nera e apparire regolari in caso di controlli.

Ma gli esperti investigatori della Sottosezione di Firenze Nord non ci sono cascati e hanno accertato che gli autisti guidavano da più di 12 ore e che, in 2 giorni, erano stati al volante per oltre 30 ore. Per la loro condotta scellerata, i due incauti furbetti sono stati denunciati per falso. Gli agenti gli hanno sospeso la patente per 3 mesi e notificato più multe per circa 7.000 euro, decurtando dalle loro patenti oltre 200 punti.

 


18/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
BANDA DEDITA AL TRAFFICO DI DROGA
 
BANDA DEDITA AL TRAFFICO DI DROGA
Otto cinesi sottoposti a custodia cautelare

Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato di Firenze, a conclusione di un’articol ...

BARISTA RIFIUTA LE AVANCES
 
BARISTA RIFIUTA LE AVANCES
E viene aggredita da un cliente

Ieri pomeriggio, verso le 18,30 un trentunenne albanese è entrato in un bar di via della C ...

PROGETTO OLTRE PER IL FORTETO
 
PROGETTO OLTRE PER IL FORTETO
Incontri per un giusto approccio al problema

Prosegue dall´ottobre 2015 l’impegno a sostegno delle persone uscite o in uscita da “ ...

OPERAZIONE BOSCHI PULITI
 
OPERAZIONE BOSCHI PULITI
Comune e volontari all´opera a Fucecchio

Decine di sacchi riempiti di immondizia e di rifiuti abbandonati nei boschi. Come annunciato dal ...

DUE STABILIMENTI CHIMICI A RISCHIO 
 
DUE STABILIMENTI CHIMICI A RISCHIO 
Reggello si mobilita

Ieri sera al teatro Excelsior di Reggello si è svolta una importante iniziativa sul futuro ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.