Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 19 Ottobre 2017 - ore 01:54
 
SCIOPERO NEL SETTORE GAS-ACQUA
SCIOPERO NEL SETTORE GAS-ACQUA
Domani manifestazione a Palazzo Vecchio

Il 17 marzo 2017 le lavoratrici e i lavoratori delle aziende del settore gas-acqua si fermeranno per chiedere il rinnovo del contratto nazionale di lavoro, scaduto ormai da oltre 14 mesi.

La protesta degli oltre 45.000 addetti del settore si pone l’obiettivo di difendere il ruolo del contratto nazionale di lavoro e di contrastare le posizioni espresse al tavolo di trattativa dalle associazioni datoriali Confindustria Energia, Utilitalia, Anigas, Igas, Assogas e Anfida.

“Venerdì 17 marzo le lavoratrici e i lavoratori gasisti e acquedottisti della Toscana sciopereranno” - dichiarano Fabio Berni, Massimo Guerranti e Claudio Di Caro, segretari generali di Filctem-Cgil Femca-Cisl e Uiltec-Uil della Toscana - “per ribadire l´importanza del Contratto Nazionale di Lavoro e la necessità di giungere quanto prima alla conclusione della trattativa per il suo rinnovo.

"Le assemblee che si sono svolte in tutte le aziende della nostra regione” - proseguono i rappresentanti di Filctem Femca e Uiltec – “hanno registrato un’altissima partecipazione e la forte convinzione di rispondere con la mobilitazione a quelle che vengono considerate delle vere e proprie provocazioni da parte datoriale."

In questa maniera sono state infatti valutate, dalle lavoratrici e dai lavoratori riuniti in assemblea, le proposte delle associazioni imprenditoriali sulla compressione dei diritti (a partire dal demansionamento professionale e dalla relativa possibilità di adibire il lavoratore ad attività dequalificanti fino al pesante inasprimento delle sanzioni disciplinari) – e sulla riduzione dei costi, con la soppressione delle indennità contrattuali, il drastico abbassamento delle maggiorazioni dello straordinario e sul recupero salariale.

In Toscana i lavoratori interessati dallo sciopero saranno circa 4.000, dipendenti dai soggetti gestori del servizio idrico integrato, di distribuzione e vendita di gas e delle loro controllate partecipate.

Durante lo sciopero in Toscana si svolgeranno diverse iniziative e i presidi finalizzati a dare visibilità alle rivendicazione dei lavoratori del settore.

A Firenze, dalle ore 9.00 si terrà un presidio degli scioperanti presso Palazzo Vecchio per sollecitare la giusta attenzione dei sindaci proprietari ai temi della vertenza e, in generale, della gestione dei servizi.


16/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
RIASFALTATURA DI VIA DELLE PANCHE
 
RIASFALTATURA DI VIA DELLE PANCHE
Chiusure e restringimenti di carreggiata

Per interventi di ripristino definitivo a seguito di interventi sui sottoservizi (in particolare ...

UNA CARTOLINA DAL DUOMO
 
UNA CARTOLINA DAL DUOMO
La nuova idea del Museo dell´Opera

“Saluti dalla Cupola del Brunelleschi e dal Campanile di Giotto” ovvero non deturparl ...

NARDELLA SULLE VIOLENZE SESSUALI
 
NARDELLA SULLE VIOLENZE SESSUALI
´Non esiste un caso Firenze´

Non esiste un caso Firenze, lo dice il sindaco Dario Nardella parlando dei recenti casi di violen ...

SITUAZIONE DI INFOGROUP
 
SITUAZIONE DI INFOGROUP
Garantito il mantenimento dei livelli occupazionali

La garanzia di mantenimento dei livelli occupazionali e della permanenza sul territorio dell&acut ...

10 MILA EURO PER L´ASSOCIAZIONE ARTEMISIA
 
10 MILA EURO PER L´ASSOCIAZIONE ARTEMISIA
Donati dai metalmeccanici

Diecimila euro per il centro antiviolenza Artemisia. È il ricavato della partita di solida ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.