Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 19 Aprile 2018 - ore 19:42
 
APPELLO PER SALVARE LA RICHARD GINORI
APPELLO PER SALVARE LA RICHARD GINORI
Lanciato dai lavoratori

I lavoratori della Richard Ginori lanciano un appello per salvare la Manifattura e il Museo di Doccia. Con una petizione diffusa online, sulla piattaforma change.org (link: https://goo.gl/NU77xW), organizzazioni sindacali e RSU Ginori chiedono al Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, quale rappresentante delle Istituzioni, e a tutti i cittadini di dare il proprio contributo per realizzare quel “piccolo sogno” che è anche una “battaglia di civiltà”. 
“Qualcuno prima di noi ha usato la locuzione I have a dream - si legge nel testo - Anche noi, più modestamente abbiamo un piccolo sogno. Vorremmo vedere nei prossimi mesi la fabbrica Ginori su un terreno di sua proprietà intraprendere gli investimenti annunciati e, accanto, il Museo di Doccia riaperto che accoglie visitatori”. 
L’appello, già circolato informalmente nei giorni scorsi, ha ricevuto il sostegno di numerose realtà associative e singoli cittadini ed è stato sottoscritto dalla Giunta e dall’intero Consiglio comunale di Sesto Fiorentino, dove oggi, in municipio, è stato presentato alla presenza di tutte le forze politiche sestesi, del sindaco, Lorenzo Falchi, e dei rappresentati sindacali della Richard Ginori. 
L’appello ripercorre poi le vicende, diverse, ma tra loro intrecciate, del Museo e dei terreni, evidenziando come la permanenza della fabbrica a Sesto Fiorentino e la riapertura del Museo costituirebbero lo scenario migliore per tutti gli attori coinvolti: “azienda, creditori, lavoratori, realtà del territorio attive per la rinascita del museo, i cittadini sestesi - recita il testo - Chiediamo a tutti di contribuire a questo disegno organico per la propria parte. Questa è il nostro piccolo sogno, la nostra piccola, ma preziosa battaglia di civiltà. In guardia chi pensi di far valere logiche e interessi scritti sulla carta e non sui valori reali delle cose”.


14/03/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
PULMINO DEI SERVIZI SOCIALI SI RIBALTA
 
PULMINO DEI SERVIZI SOCIALI SI RIBALTA
Ferite gravemente tre persone

Un pulmino dei servizi sociali appartenente a un´associazione di volontariato di Orentano ( ...

RESPINTO DALLA RAGAZZA CONOSCIUTA SU FACEBOOK
 
RESPINTO DALLA RAGAZZA CONOSCIUTA SU FACEBOOK
Si taglia le vene a Pratolino

Un ragazzo rumeno di 33 anni era arrivato dalla Spagna fino a Pratolino per conoscere la giovane ...

MULTATI 22 BUS TURISTICI
 
MULTATI 22 BUS TURISTICI
Non in regola col pagamento della ztl

Ventidue bus multati perché non in regola con il permesso ztl. È questo il bilancio ...

FURGONE TRAVOLGE UN CICLISTA
 
FURGONE TRAVOLGE UN CICLISTA
Muore un ragazzo di trentaquatto anni

Questa mattina prima delle 6 si è verificato un grave incidente in viale Giovine Italia. C ...

INCHIESTA SU FATTURE FALSE
 
INCHIESTA SU FATTURE FALSE
Avviso di conclusione indagini per i genitori di Renzi

La procura di Firenze ha comunicato la conclusione delle indagini sull´inchiesta per fattur ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.