Firenze in diretta
Firenze, Sabato 29 Aprile 2017 - ore 05:34
 
CASTELLO DI SAMMEZZANO
CASTELLO DI SAMMEZZANO
Il più votato tra i luoghi del cuore del Fai

È il Castello di Sammezzano, a Reggello, il più votato fra i "Luoghi del cuore" del Fai, il censimento che ogni anno il Fondo per l´ambiente italiano, in collaborazione con Banca Intesa San Paolo, organizza con l´obiettivo di valorizzare e recuperare i gioielli trascurati del patrimonio storico e culturale della penisola.

La dimora in stile orientalista fatta costruire a metà Ottocento da Ferdinando Panciatichi Ximenez d´Aragona rivoluzionando l´antica tenuta di famiglia, oggi di proprietà privata e da anni in stato di abbandono (nonostante l´utilizzo come set, nel 2015, per il film di Matteo Garrone Il racconto dei racconti, con Vincent Cassel e Selma Hayek) e il suo parco di 190 ettari situati a Leccio, nel territorio del Comune di Reggello, si piazzano al primo posto della classifica con 50.141 preferenze. Al secondo posto, con 47.319 voti, il Complesso monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo (Alessandria), seguito dalle Grotte del Caglieron a Fregogna (Treviso), a quota 36.789. Oltre 33mila sono stati i luoghi oggetto di segnalazione da parte di singoli cittadini o degli 319 comitati spontanei.

"Il Fai intende continuare a fare da ponte tra cittadini e istituzioni - ha detto il presidente del Fondo Andrea Carandini - queste sono così costrette a svegliarsi e ad attivarsi. Noi diamo, grazie a Intesa, un contributo iniziale minimo, una scintilla che serve ad avviare i progetti di restauro. La nostra missione è educare gli italiani a riscoprire le meraviglie del nostro Paese, solo conoscendole e amandole si può salvare l´Italia". "Tanta soddisfazione per il risultato raggiunto dal Castello di Sammezzano nella campagna del Fai i Luoghi del Cuore. Un primo posto meritatissimo sia per le peculiarità della struttura in stile moresco, unica nel nostro territorio, che per l´impegno dimostrato dal comitato Save Sammezzano e dalle istituzioni al fianco di questa preziosa realtà. La vittoria di questo premio è un riconoscimento importante che rende evidente come tutta Italia si sia mobilitata per salvaguardare e per valorizzare il Castello alle porte di Firenze" ha invece affermato la consigliera regionale Pd Valentina Vadi. "Auspico che la somma del premio possa essere destinata ad interventi di manutenzione e di pubblicizzazione della struttura - ha aggiunto -. Nei mesi scorsi anche in consiglio regionale abbiamo approvato una mozione, di cui sono stata prima firmataria, con cui sollecitavamo la giunta ad adoperarsi affinché il castello fosse adeguatamente mantenuto e accessibile al pubblico". Per Vadi, "Sammezzano rappresenta un pezzo d´architettura praticamente unico in tutta Italia e per troppo tempo rimasto nell´ombra. Ma oggi si riprende giustamente la scena nazionale e non solo: un risultato che ci rende tutti felici e fortemente soddisfatti".

FONTE: Rau da firenze.repubblica.it


24/02/17

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SCRIVONO SUL PONTE VECCHIO
 
SCRIVONO SUL PONTE VECCHIO
Denunciate due studentesse

Due denunce per altrettante studentesse minorenni colte in flagrante mentre stavano scrivendo sul ...

SCUOLA MILITARE AERONAUTICA
 
SCUOLA MILITARE AERONAUTICA
Giurano 42 giovani allievi

Oggi, presso il piazzale bandiera dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (ISMA), 42 ...

PALIO DI FUCECCHIO 
 
PALIO DI FUCECCHIO 
57 cavalli iscritti alle Corse di Primavera

Secondo appuntamento stagionale con le Corse di Primavera, vero e proprio antipasto del Palio di ...

FURTO IN UNA VILLETTA
 
FURTO IN UNA VILLETTA
Bottino da 39 mila euro

Alcuni malviventi sono entrati in una villetta di via del Bobolino e hanno scassinato la cassafor ...

DONNA TROVATA MORTA IN ARNO
 
DONNA TROVATA MORTA IN ARNO
Era scomparsa da casa ieri

Il corpo di una donna è stato recuperato questa mattina sull´argine dell´Arno ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.