Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 20 Aprile 2018 - ore 03:05
 
35 ANARCHICI INDAGATI
35 ANARCHICI INDAGATI
Sequestrato uno stabile a San Salvi

E´ in corso dalle prime ore di stamani, l’Operazione Panico, con polizia, carabinieri, vigili del fuoco e artificieri che stanno dando esecuzione al sequestro preventivo di uno stabile nel quartiere di San Salvi, ritenuto la principale base logistica dell’associazione per delinquere di ispirazione anarchica.

Lo stabile, che era stato occupato, è stato trovato vuoto, ma all´interno è stato rinvenuto un pacco sospetto. Gli artificieri lo hanno fatto brillare e l´esplosione si è sentita anche nelle zone vicine a San Salvi, ma pare non contenesse esplosivo.

Sono ben 35 le persone considerate coinvolte a vario titolo in gravi fatti di violenza accaduti in città nel 2016.

Gli indagati sottoposti a misura cautelare sono dieci, tutti gravitanti nell´area anarchica, per tre di loro sono scattati gli arresti domiciliari mentre per gli altri sette obbligo di firma o obbligo di dimora nei Comuni di residenza.

Gli episodi a loro contestati riguardano una serie di atti di violenza commessi nel corso del 2016, sfociati in reati che vanno dalla violenza, alla resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, a ripetuti danneggiamenti di sedi politiche, di edifici del centro storico cittadino, di automezzi delle forze dell´ordine e di soccorso, al porto di armi improprie, alla detenzione e trasporto di materiale esplodente, alla violenza privata nei confronti di cittadini, fino alla rapina impropria.

In particolare al gruppo di anarchici vengono addebitati due attacchi alla sede di CasaPound. Il primo il 14 gennaio 2016, quando una ventina di individui fecero irruzione in via D´Annunzio e lanciarono un artificio pirotecnico, che fortunatamente non esplose altrimenti avrebbe provocato lesioni alle persone presenti nel locale. Il secondo il 3 febbraio 2016 quando una bomba esplose davanti alla sede dell´associazione ´Il Bargello´, danneggiando la saracinesca.

La procura ha fatto sapere che gli indagati sono accusati di aver costituito un´associazione a delinquere di matrice anarchica, che ricorreva alla pratica della violenza per affermare la propria ideologia.

Sara Aldobrandi


31/01/17



  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
PULMINO DEI SERVIZI SOCIALI SI RIBALTA
 
PULMINO DEI SERVIZI SOCIALI SI RIBALTA
Ferite gravemente tre persone

Un pulmino dei servizi sociali appartenente a un´associazione di volontariato di Orentano ( ...

RESPINTO DALLA RAGAZZA CONOSCIUTA SU FACEBOOK
 
RESPINTO DALLA RAGAZZA CONOSCIUTA SU FACEBOOK
Si taglia le vene a Pratolino

Un ragazzo rumeno di 33 anni era arrivato dalla Spagna fino a Pratolino per conoscere la giovane ...

MULTATI 22 BUS TURISTICI
 
MULTATI 22 BUS TURISTICI
Non in regola col pagamento della ztl

Ventidue bus multati perché non in regola con il permesso ztl. È questo il bilancio ...

FURGONE TRAVOLGE UN CICLISTA
 
FURGONE TRAVOLGE UN CICLISTA
Muore un ragazzo di trentaquatto anni

Questa mattina prima delle 6 si è verificato un grave incidente in viale Giovine Italia. C ...

INCHIESTA SU FATTURE FALSE
 
INCHIESTA SU FATTURE FALSE
Avviso di conclusione indagini per i genitori di Renzi

La procura di Firenze ha comunicato la conclusione delle indagini sull´inchiesta per fattur ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.